20 Luglio 2024

TERZA PROVA DEL CAMPIONATO ITALIANO MOTOCICLISTE 2007

Share Button

Vittoria per Nina Prinz nella Superstock 1000 davanti a Paola Cazzola (team Yamaha Piellemoto) e Alessia Polita.
Nelle 600 vince Cristina Peluso (team Vasar) davanti a Romana Fede e all'esordiente Manuela Bocchino (team Motobleani).

Nello splendido circuito toscano, dal tracciato veloce e dai vertiginosi sali-scendi, si è svolta la terza tappa del Campionato Italiano Motocicliste.
Sabato pole position per la tedesca Nina Prinz nella Superstock 1000, con lo straordinario tempo di 2.01.7, mentre tra le 600 è Cristina Peluso (team Vasar) a far segnare il miglior tempo con 2.10.9.

Domenica, sotto un sole splendente, in griglia di partenza prima fila per Nina Prinz, seguita da Paola Cazzola del Team Yamaha Piellemoto, dalla veneta Samulela De Nardi e dalla pilota iesina Alessia Polita. Dalla 2^ fila partono la francese Fabienne Migout, Letizia Marchetti, Lara Cordioli, Paola Arioli. La prima delle 600, Cristina Peluso, in 3^ fila davanti a Manuela La Licata (team Vasar), Arianna Venturi (team Motobaleani), Romana Fede. Terza fila per Milena Milani ed Eliana Pezzilli (team Yamaha Piellemoto), che torna a correre dopo la rottura dell’omero nella caduta di Barcellona.

Scattato il semaforo verde comincia immediatamente il duello tra Prinz e Cazzola: la pilota Yamaha ha una partenza esplosiva, ma dopo poche curve la tedesca prende la testa della gara e dopo poco la fuga, facendo segnare il giro veloce della gara con 2.02.3. Anche la 2^ posizione di Paola Cazzola rimane indiscussa per tutta la gara, mentre dietro l’agguerrito gruppetto Polita-Migout-De Nardi-Marchetti si lancia in sorpassi mozzafiato per tutta la gara. La francese Fabienne Migout, ormai terza a pochi metri dal traguardo, credendo di aver già passato la bandiera a scacchi, rallenta troppo presto e si vede così sfilare il podio dalla Polita.

Nella Superstock 600, prima vittoria stagionale per la campionessa italiana in carica Cristina Peluso (che fa segnare il giro veloce della classe con 2.09.1), seguita dalla Ducati di Romana Fede. Spettacolare gara per l’esordiente Manuela Bocchino (Team Motobaleani) che, alla sua prima stagione di gare, conquista il podio, mostrando di aver raggiunto un ottimo feeling con la sua nuova R6 e di essere già pronta per competere con le prime. Dietro di lei Milena Milani, seguita da Eliana Pezzilli che, nonostante la recente frattura, riesce a fare una bella partenza e mantenere un buon passo per i primi due giri, poi scivola quinta raccogliendo comunque punti importanti in classifica.
Caduta senza conseguenze al 1° giro per l’esordiente Stefania Bardelli, mentre problemi tecnici alla moto di Chiara Valentini hanno costretto la pilota al ritiro al terzo giro.

Paola Cazzola guida ora la classifica del campionato con 70 punti seguita da Samuela De Nardi a 39 e Alessia Polita (che ha saltato la gara di Misano) con 45 punti insieme a Letizia Marchetti (ricordiamo che le straniere Prinz e Migout non prendono punti nell’italiano).
Nella Superstock 600 prende il largo Romana Fede con 70 punti, seguita da Cristina Peluso a 57 e Eliana Pezzilli a 51.

Il Trofeo Esordienti vede invece nettamente in testa la bravissima Manuela Bocchino (70 punti) seguita da Nicoletta Borsetti (49) e Paola Arioli (45). Prime della Ladies Cup Manuela La Licata per le 1000 e Romana Fede tra le 600.

Un felice ritorno nel paddock quello di Roberta Dello Siesto, infortunatasi in luglio a una gara del Trofeo Kawasaki, un bruttissimo incidente che le ha causato numerose fratture in tutto il corpo. Un augurio da parte di tutte per tornare presto a camminare e magari un giorno anche in sella.

Prossimo appuntamento per la 4^ tappa del Campionato Italiano Motocicliste il 9 settembre nel circuito romano di Vallelunga.

Share Button