18 Luglio 2024
Share Button

IL SUPERCROSS ITALIANO AL VIA DA LATINAManca pochissimo al via dell’atteso Supercross, il campionato italiano che prender? il via sabato 4 giugno dal circuito laziale di Borgo S. Maria a Latina.

Manca pochissimo al via dell’atteso Supercross, il campionato italiano che prender? il via sabato 4 giugno dal circuito laziale di Borgo S. Maria a Latina dove i riflettori si accenderanno dalle ore 21,00 per una intensa serata di gare. Questo primo evento nazionale sar? organizzato dal Motoclub Lazio Racing con il promoter lucchese Off Road Pro Racing che gestisce l’intero campionato 2005.



Sei le prove previste durante il corso della stagione, tutte in notturna, toccando cinque diverse localit? distribuite nei tre punti del nostro Paese, il nord, il centro e il sud.


Sabato sera le luci della ribalta si accenderanno alle 21,00 per la presentazione dei piloti, seguir? l?ingresso in pista dei piccoli del SX Young che animeranno a fianco ai grandi la ricca serata di sport seguendo un programma che gradualmente arriver? senza neppure accorgersi verso le fasi pi? calde passando attraverso gli attesi momenti di freestyle sino ai main events del Freestyle, SX Young e del Supercross con un finale incandescente che permetter? di conoscere i primi grandi protagonisti della serata.



Tra i pi? attesi a questo debutto laziale vanno segnalati il bolognese Davide Degli Esposti, un nome che rappresenta per l?Italia il pi? importante portabandiera fuori dai confini, lo specialista pi? completo che possiamo vantare, e poi il giovane aretino Marco Maddii (rookie of the year 2004 e campione in carica), cos? come il promettente Angelo Pellegrini (bronzo all?Europeo Junior 2004), senza dimenticarsi del bravissimo Alex Salvini (Campione Europeo SX 2004 classe 125), Luca Maceratesi, Simone Cappellini e tanti altri.

Non mancheranno nella rosa rappresentativa i nomi di alcuni giovani emergenti da tenere bene d?occhio come Giordano Manzoni, Davide Turchet, Matteo Zecchin e persino rappresentanti da oltre confine come lo sloveno del team MD Roman Jelen e il transalpino del JK Nicolas Aubin, oltre naturalmente ad altri che scopriremo direttamente in pista.

Share Button