20 Luglio 2024

INAUGURATA LA BASE LOGISTICA DELLA FMI IN BELGIO

Share Button

INAUGURATA LA BASE LOGISTICA DELLA FMI IN BELGIOIl Presidente Paolo Sesti ha inaugurato ufficialmente la Base Logistica di Allenamento della Federazione Motociclistica Italiana allestita a Lommel, in Belgio.

Un ulteriore, prezioso strumento di lavoro per alimentare il progetto, tanto ambizioso quanto concreto, di portare i migliori e pi? promettenti piloti del fuoristrada italiano a raggiungere una preparazione sempre pi? completa, fornendo loro ogni possibilit? per emergere ed arrivare nel pi? breve tempo possibile ai massimi vertici del Campionato del Mondo.

Una officina attrezzata e riscaldata di 130 metri quadri, dove si pu? lavorare contemporaneamente su 10 motociclette; una zona abitativa di circa 200 metri quadri con 28 posti letto in totale; un cortile esterno, recintato, di 3.000 metri quadri per il ricovero dei mezzi, il lavaggio delle moto e tutte le attivit? che si svolgono all?aperto. Questa la ?carta d?identit?? della Base Logistica FMI in Belgio.

?Sono molto lieto di inaugurare ufficialmente questa struttura ? ha dichiarato il Presidente Sesti ? si tratta di un punto di arrivo importante, per la Federazione italiana. Voglio ringraziare pubblicamente Lorenzo Bonvecchi, Consigliere Federale delegato all?attivit? giovanile del motocross, e Andrea Bartolini, Commissario Tecnico della specialit?, per l?impegno che hanno messo nella realizzazione della struttura. Sono sicuro che sar? molto utile. Qui in Belgio si formano i campioni di domani. Da questa esperienza nasceranno i nostri futuri Campioni?.

?L?idea ? venuta da un suggerimento di Andrea Bartolini ? aggiunge Alberto Morresi, vicepresidente FMI e responsabile del Comitato Motocross ? che ci spingeva a trovare una soluzione per fare allenare i giovani in Belgio, su terreni molto diversi da quelli che si trovano in Italia. Qui c?? invece solo sabbia, faticosa ed insidiosa: un fondo che si modifica profondamente giro dopo giro. I nostri piloti si trovano da sempre a disagio, a gareggiare sulla sabbia, mentre i terreni morbidi ospitano invece molte delle gare mondiali, dove si prendono (o si perdono?) punti preziosi per la classifica.
Dopo 5 mesi di intenso lavoro di allestimento, ora siamo pronti. Adesso tocca ai ragazzi che verranno in Belgio trarre i maggiori benefici possibili, come ? gi? avvenuto con lo stage negli Stati Uniti. La struttura ? da oggi a disposizione dei Comitati Sportivi Motocross ed Enduro. Stiamo inoltre valutando se renderla disponibile, in tempi e modi ancora da definire, anche per i Team iscritti alla FMI che vorranno sfruttare questa preziosa possibilit? di allenamento invernale?.

Share Button