20 Luglio 2024

KST, UNA SQUADRA TOSCANA AL MONDIALE ENDURO 2008

Share Button

Arma di Taggia (Sanremo) – L’attesa è finita, da ieri il team enduro KST – Kalinen Service Team – con sede a Firenze, ha rivelato volti e mezzi degli atleti che debutteranno nel prossimo WEC, il Campionato Mondiale Enduro 2008. L’occasione ufficiale è l’annuale raduno di tutte le squadre italiane e straniere organizzato dalla Fim, la Federazione Internazionale di Motociclismo in collaborazione con il Motoclub Sanremo, che per quest’anno si è tenuto sulla spiaggia ligure di Arma di Taggia.

In mezzo ai top driver della disciplina sportiva hanno sfilato anche i nostri sei piloti, i toscani Luca Gualdani e Daniele Tellini, i corsi Damien Miquel e David Gannac e per completare la rosa i francesi Freddy Blanc e Jordan Curvalle. In testa il manager della KST Carlo Badini e la responsabile della logistica Cinzia Pratesi che con poco sforzo sono riusciti a mettere insieme il fiore della promesse dell’off-road.

Sopra un palcoscenico naturale morso dal gelo la squadra si è concessa all’occhio insistente di telecamere ed obiettivi delle testate di settore giunti da ogni parte del mondo per conoscere e individuare i futuri campioni della specialità. In  mezzo a spagnoli, svedesi, australiani, finlandesi, americani e francesi si sono fatti riconoscere anche i sei enduristi, qui alla loro prima pubblica stretta di mano. I recenti acquisti stranieri infatti solo ieri hanno potuto conoscere i colleghi di squadra. Da subito si è intuito il feeling che caratterizzerà i rapporti per questa stagione agonistica  che vedrà gli atleti impegnati in diverse categorie.

Di nuovo su moto Suzuki, distribuite per l’Italia dalla Valenti Racing, Gualdani e Gannac correranno il mondiale nella classe E-Junior 125 cc 2T, Tellini e Miquel nella E1 250 cc 4T, mentre nella superiore categoria E2 si contendono il titolo Curvalle e Blanc in sella ad una 450 cc 4T. “Abbiamo un paddock di piloti davvero motivati e in grado di competere con i grandi nomi dell’Enduro”, ha dichiarato Badini. “Sarà un Campionato combattuto e sul quale puntiamo molto”.
Sul finire della giornata un pubblico di appassionati e addetti ai lavori ha seguito con particolare entusiasmo la prova di abilità di alcuni piloti lungo il percorso fettucciato voluto dall’organizzazione su questa parte di darsena. Un happening servito certamente per testare i mezzi nuovi di fabbrica e soprattutto per scaldare motori e tifo in previsione del Mondiale che avrà inizio con le due giornate del 15 e 16 marzo a Östersund in Svezia.

 

Luca Gualdani
I
125 2 T
David Gannac
F
125 2 T
Daniele Tellini
I
250 4 T
Damien Miquel
F
250 4 T
Freddy Blanc
F
450 4 T
Jordan Curvalle
F
450 4 T

 

Salvato Cabras Uffici Stampa; Via Vittorio Emanuele II, 40    50134 Firenze; Telefono 339 7885021/339 6134234/335 6035110; E-mail: salvatocabras@alice.it

Share Button