20 Luglio 2024

Tony Cairoli 2° nella terza prova degli Internazionali d’Italia.

Share Button

Dopo soli tre giorni dalla gara di Faenza, gli Internazionali d’Italia si sono spostati a Cingoli per la penultima prova della stagione e nonostante la febbre Tony Cairoli, con un terzo e un primo posto di manche si porta in testa alla classifica di campionato con dieci punti di vantaggio su Philippaerts, vincitore della gara. Le sorti del campionato si decideranno dunque domenica prossima a Gazzane di Presceglie, Brescia.

Nella prima manche Tony, dopo essere partito in testa, è rimasto in scia a Philippaerts e Frossard, ma con il passare dei giri ha dovuto calare il ritmo a causa dell’influenza e alla fine ha limitato i danni chiudendo terzo con un buon vantaggio sul quarto, Bobrishev.

Durante la pausa tra una manche e l’altra, il pilota della KTM ha recuperato in parte le forze e allo start si è subito portato in testa: con il passare dei giri ha aumentato il vantaggio sugli avversari vincendo la manche senza problemi.

Tony Cairoli: ” Di più, oggi, non potevo fare: l’influenza mi ha debilitato e soprattutto nella prima manche si è fatta sentire. Dopo qualche giro ho dovuto calare il ritmo: non avevo più energia per stare con Philippaerts e Frossard che avevano un bel ritmo e così ho badato solo a mantenere la posizione.  Per fortuna nella pausa la febbre è calata e nella seconda manche stavo meglio. Sono riuscito a vincere la manche dopo essere partito in testa e avere allungato sugli avversari: è andata bene. Il risultato ottenuto oggi è dunque soddisfacente considerando le condizioni fisiche.”

Classifiche Cingoli: 3a prova Internazionali d’Italia

Prima manche: 1. Philippaerts; 2. Frossard, 3. Cairoli

Seconda manche: 1. Cairoli; 2. Philippaerts; 3. Frossard

Classifica di giornata: 1. Philippaerts 120; 2. Cairoli 100; 3. Frossard 180

Classifica dopo due prove: 1. Cairoli 545; 2. Philippaerts 535; 3. Frossard 530

Share Button