20 Luglio 2024

TUTTI INSIEME PER SUOR ISOLINA: SUCCESSO DEL IV ENDURO ALPINI GORLE

Share Button

Si rinnova il successo della manifestazione benefica
organizzata da Gio Sala con gli Alpini di Gorle e il Motoclub Chieve
per la missione di Suor Isolina di Atar, Mauritania.

L'Enduro Alpini Gorle è arrivato alla quarta edizione e continua a raccogliere i consensi del mondo dell'enduro, sempre attento alle iniziative umanitarie volte ad aiutare i più bisognosi. Per chi non fosse al corrente, una rapida presentazione: Giovanni Sala, cinque volte campione mondiale di enduro, da anni organizza con il supporto del Gruppo Alpini Gorle, del Motoclub Chieve e di KTM Italia una gara di enduro benefica con lo scopo di raccogliere fondi per la missione di Suor Isolina che si trova ad Atar, in Mauritania. Tutto il ricavato di iscrizioni, offerte e sponsor viene interamente devoluto al "Project Feminin", struttura creata dalla suora cilena per assistere le giovani ragazze madri che si trovano in difficoltà.

Inutile dire che la risposta, da parte dei piloti professionisti così come del pubblico, è sempre molto calorosa e attenta. Anche quest'anno sono stati della partita campioni di oggi e di ieri, con i vari Simone Albergoni, Alessandro Botturi, Alex Belometti, Andrea Belotti, Thomas Oldrati, Fabio Mossini, Mario Rinaldi, Stefano Passeri, Beppe Canova, Giuliano Falgari fianco a fianco con semplici appassionati, e vecchie glorie del passato con in testa il mitico Alessandro Gritti.

Lo spettacolo è stato degno di nota, con le manches animate dal fior fior dell'enduro nazionale con i migliori giovani come Vanni Cominotto, Maurizio Facchin, i fratelli Gritti a fianco di piloti che hanno appena appeso il casco al chiodo ma ancora velocissimi, come Arnaldo Nicoli e Massimo Migliorati, e al supercampione del motorally nostrano Matteo Graziani.

Non sono mancati gli ospiti d'eccezione, come il leader del mondiale supermoto classe S2 Attilio Pignotti, venuto apposta dalla provincia di Teramo per l'occasione, al nazionale di sci Alberto Senigagliesi, ai giornalisti specializzati del settore Alberto Porta, Alberto Cecotti, Paolo Bergamaschi, e tanti tanti amici. Per tutti, l'intento comune è quello di fare spettacolo e partecipare per raccogliere fondi, il più possibile, per la giusta causa.

27_08_07_isolina_c.jpg

Lo spettacolo è iniziato venerdì sera con le esibizioni dei freestylers del team KTM Vanni Oddera, sempre grande con i suoi back-flip mozzafiato e il suo carisma eccezionale, ottimamente appoggiato da Carlo Caresana e Paolo Grana. Sabato poi il via alle danze con le prove speciali a ripetezione durante la mattinata, e le manches di motocross nel pomeriggio che hanno visto Alessandro Belometti vittorioso, a fine giornata, davanti ad Alessandro Botturi e Andrea Belotti. Alle loro spalle Simone Albergoni e il giovane crossista Fabio Ferrari. In chiusura la gara di salto in lungo, divertentissima, ha raccolto tutto il pubblico in un faccia a faccia con i loro beniamini che, ancora una volta, non si sono risparmiati nel dare spettacolo. Per la cronaca, il vincitore di questa particolarissima gara è stato Renzo Tagli, crossista di fama nazionale degli anni '80.

Il risultato di un grande sforzo organizzativo, perché tale è la manifestazione di Gorle, ha dato comunque i suoi frutti: circa 20.000 euro raccolti in soli due giorni, per la missione di Suor Isolina ad Atar. Cifre importanti per noi, fondamentali per realtà ben diverse dalla nostra dove il quotidiano è affrontare problemi vitali, come la fame o le malattie.

Grazie quindi a tutti coloro che sono intervenuti a sostegno di questa iniziativa, al Comune di Gorle sempre molto disponibile nei confronti dell'enduro e del Gruppo Alpini, ai ragazzi del MC Chieve per l'indispensabile supporto, a Luigi Gambirasi che ha reso possibile la realizzazione dello spettacolo di free-style, alla Società Sportiva Gorle e a tutti gli sponsor che hanno voluto partecipare, a Roberto Rossi ed Elisabetta Caracciolo, instancabili speaker della grande kermesse.

Attenzione: chi volesse dare il proprio contributo, può ancora farlo tramite il conto corrente n. 72452 della Banca Popolare di Bergamo, intestato ad: ANA – Associazione Nazionale Alpini. ABI 05428, CAB 53100, CIN H. Nella causale indicare – Per Suor Isolina – Atar.

Share Button