20 Luglio 2024

Campionato Mondiale Motocross – 7a prova

Share Button

Campionato Mondiale Motocross - 7a provaLa trasferta sull’isola di Wight (Inghilterra), settima prova del Mondiale Motocross, si rivela infruttuosa per i colori del Team Yamaha De Carli. Già ieri la fase di qualifica si era conclusa con la sfortunata estromissione di Cairoli dal gruppo dei qualificati.

Antonio è rimasto bloccato nella sua batteria dalla rete di protezione che ha avvolto la ruota posteriore e nel recupero, se a metà sessione era nei primi sei qualificati,  mentre stava effettuando un giro buono ha sbagliato un canale ed è caduto. Nei giri successivi non è riuscito a migliorarsi, mancando la qualificazione.

Nella giornata di gare odierna non è si è avuta migliore sorte. Manuel Monni è stato costretto al ritiro in entrambe le manche. Non aveva effettuato buone partenze (era in posizione difficile al cancelletto) ma era in fase di rimonta. Le due cadute non hanno avute conseguenze fisiche.

Il solo a raccogliere un po’ di punti (undici) è stato Claudio Federici, ma da lui ci si aspetta di più. Il diciannovesimo posto nella prima gara e il dodicesimo nella seconda non possono certo soddisfarlo. In realtà tutti gli italiani hanno sofferto questa pista, che pure non è caratterizzata da fondo particolarmente morbido o sabbioso, ma Claudio non si nasconde: “Non cerco scuse, su questa pista non sono mai riuscito a guidare bene. E non capisco perchè… Guidando rigido nella prima manche ho anche sofferto un leggero calo fisico e nel finale ho perso altre posizioni. Ho fatto due buone partenze ma non ero abbastanza veloce. Non ci siamo e spero di dare una svolta a questa stagione prima possibile”.

Share Button