18 Luglio 2024

MONDIALE MX2: CAIROLI CADE IN PROVA E SI DIFENDE

Share Button

MONDIALE MX2: CAIROLI CADE IN PROVA E SI DIFENDEEsordio incerto per il campione del mondo classe MX2 in carica alla prima del Mondiale 2006.

Il Campionato Mondiale Motocross 2006 ? scattato con il GP delle Fiandre (Belgio). Ieri sul circuito di Zolder si sono disputate le prime gare iridate. La pista tracciata all’interno del noto circuito automobilistico, caratterizzata dal fondo sabbioso tipico dei Paesi Bassi, si ? da ieri dimostrata particolarmente difficile ed insidiosa, anche per la pioggia caduta abbondantemente nei giorni scorsi e a tratti oggi stesso.

Antonio Cairoli (Yamaha YZF 250-Team Yamaha De Carli), Campione del Mondo MX2 in carica, in gara con il numero 1, ha sofferto le buche e i canali di Zolder nelle prove di ieri, ed ? caduto due volte. Cos? oggi non era al 100%, per i postumi di un colpo alla schiena e alla gamba sinistra, ma ha interpretato la pista al meglio ed ? sempre stato tra i pi? veloci.
Purtroppo non ha raccolto quanto avrebbe meritato, per una caduta in gara uno che lo ha costretto a rimontare dall’ultima posizione. Tony esce dalla prima gara iridata con un bottino di 28 punti ed ? settimo in classifica provvisoria, ma soprattutto in gara 2 (conclusa in seconda posizione) ha dimostrato di essere pronto a difendere la tabella iridata nel corso della stagione.

“Prima delle gare avrei firmato per finire nei primi cinque… – ammette Cairoli – non ? un segreto che questa pista ? pi? adatta ad altri piloti, ma mi sono difeso bene e senza la caduta in gara 1 sarei certo pi? avanti. Non mi lamento, con il Team abbiamo lavorato bene, siamo qui da venti giorni per affinare la guida sulla sabbia e per proseguire con l’affiatamento con la nuova Yamaha YZF 250 telaio in alluminio. Purtroppo quest’anno ho iniziato in ritardo per via dell’infortuni al polso dell’anno scorso, comunque sono soddisfatto e tutto potr? solo migliorare”.

Il campionato del Mondo MX2 ai blocchi di partenza!

In gara 1 Cairoli ? scattato rapidissimo al via e dopo la prima curva era con i primi. Verso la fine del primo giro, mentre era in quarta posizione, sul rettifilio prima del salto in arrivo, la caduta che lo ha costretto a rimontare dalle retrovie: “Purtroppo sul dritto mi sono toccato con un’altra moto, forse Philippaerts, e mi sono ritrovato per terraCon il fango e la pioggia ? stata dura rimontare: da ultimo, trentesimo, a quindicesimo, ho cercato di recuperare quanti punti possibile”.

Gara 2 del tutto positiva: partenza buona, intorno alla decima posizione, e poi un gran ritmo tanto da guadagnare in met? gara la seconda posizione: “Della gara 2 sono molto soddisfatto, ho fatto diversi sorpassi nel gruppo dei migliori e guidavo bene. Forse in gara 1 sono partito un po’ contratto, c’era bisogno di sbloccarsi. Era inoltre importante superare indenni questa prima gara, gi? dalla prossima (Bellpuig) se ci sar? la possibilit? vorr? attaccare, ma sempre con l’occhio al campionato che anche quest’anno ? molto lungo…”

Matteo Bonini (Yamaha YZF 250-Team Yamaha De Carli), reduce dall’infortunio alla spalla subito a Montevarchi (frattura di scapola e clavicola) ha provato a partecipare alla fase di qualifiche di ieri ma ha ancora dolore alla spalla, ha difficolt? a guidare e non ha ottenuto la qualifica.

Risultati: Gara 1: 1.Philippaerts (KTM); 2.Gundersen (Yamaha); 3.Rattray (KTM)… 15.Cairoli (Yamaha).
Gara 2: 1.Rattray ; 2. Cairoli; 3.De Reuver.

Classifica provvisoria dopo 1 GP:1.Rattray p. 45; 2.De Reuver p. 38; 3.Gundersen p. 37… 7.Cairoli p. 28.

Prossimo appuntamento 15 e 16 Aprile a Bellpuig (Spagna).

Share Button