18 Luglio 2024
Share Button

TEAM UFO CORSE IN GRAN FORMA A SAN REMOMerriman, Aubert, Dini e UFO Corse Yamaha trionfano agli Assoluti d?Italia.

Una gara dura e fisica come quella disputata nella riviera ligure mette in risalto doti e capacit? di guida, appello al quale i piloti del team UFO Corse Yamaha non hanno mancato dimostrando la loro abilit? ed esperienza. Fin dalle prime battute del sabato Stefan Merriman e Jonny Aubert, entrambe su Yamaha WR450F, hanno ingaggiato una sfida ?interna? per contendersi la vittoria della classifica assoluta.

A fine giornata ? stato Merriman ad avere la meglio sul compagno di squadra Aubert, che pu? vantarsi della vittoria delle prime prove speciali. Il pilota francese ha conquistato la terza piazza assoluta dietro a Albergoni, mentre nelle classifica stranieri ha ottenuto il secondo posto proprio dietro al compagno di squadra Stefan Merriman. Domenica Stefan ? riuscito a replicare il risultato del giorno prima portando cos? a quattro vittorie consecutive nella assoluta, mentre Aubert ? stato costretto ad uscire dal gioco durante il terzo cross test dopo che, per il forte impatto contro una pietra nell?atterraggio da un salto nella prova tracciata tra gli scogli liguri, ha bucato il carter motore che ha reso inutilizzabile la sua Yamaha.

Nelle singole classi Maurizio Micheluz, Yamaha WR250F, conquista, in entrambe le giornate, due ottimi terzi posti ad una manciata di secondi dai primi classificati, mentre nell?assoluta si conferma tra i migliori piloti del massimo campionato italiano.

Dopo le prime prove di apprendistato enduristico Fabrizio Dini nella prima giornata ha fatto segnare tempi schiaccianti soprattutto nel cross test, e distacchi praticamente nulli nella prova in linea e nella estrema, portando cos? la sua Yamaha WR450F sul gradino pi? alto del podio.
Mentre alla domenica, capace ancora di diverse vittorie in speciale che lo hanno visto primeggiare per buona parte della giornata, si ? piazzato al secondo posto con un distacco di soli otto secondi da uno specialista come Giovanni Sala; una differenza nulla in una gara durata pi? di cinquanta minuti.


I giovanissimi Zsuster e Kapacik, Yamaha WR250F, proseguono positivamente il periodo d?arricchimento d?esperienza nelle prove d?enduro, in una gara dura e impegnativa come quella di questo fine settimana si sono difesi egregiamente nelle singole prove.

Fabrizio Dini in azione

Share Button