18 Luglio 2024

MOTOCROSS: NELLA MX GARA 2 DOMINA CAIROLI

Share Button

MOTOCROSS: NELLA MX GARA 2 DOMINA CAIROLISi ? disputata ieri in Catalogna sulla pista di Bellpuig la seconda prova del Campionato Mondiale Motocross 2006. Un tracciato storico, caratterizzato dai ripidi saliscendi, anche ieri stracolmi di un pubblico (25.000 spettatori). Se nella MX1 tutti gli spagnoli si sono sbracciati a tifare l’ottimo Barragan, nella MX2 hanno preso a cuore il giovane Campione del Mondo siciliano, sicuramente per la sua guida spettacolare.

Tony ha risposto da par suo, mettendo in pista velocit?, carattere e tecnica indiscutibile,
ma come gi? successo a Zolder, ha raccolto quanto meritava solo in gara 2. Primo
a schierarsi al cancelletto (ha vinto ieri la sua manche di qualifica), Antonio
Cairoli (Yamaha YZF 250-Team Yamaha De Carli)
non ? partito bene in gara 1:

“Non sono uscito rapidissimo al via ed ero a met? gruppo, – ammette Cairoli – ma gi? nel primo giro ho recuperato diverse posizioni. In gara uno la pista era molto insidiosa, soprattutto per chi deve cercare i sorpassi ed ? obbligato a traiettorie sporche. era stata bagnata molto e in diversi punti c’era fango. Comunque mi piaceva e giravo forte, al terzo giro ero gi? sesto, alle spalle di Nunn. Dopo un paio di giri nella curva prima della collina con i gradoni ho passato l’inglese, ma la ruota davanti mi ? scivolata nel canale viscido e sono rimasto incastrato con la moto nelle protezioni a bordo pista, e io con il piede bloccato sotto la moto. Sono rimasto l? mentre gli altri facevano un’altro giro! Una scivolata davvero ban! ale che per? mi ? costata la manche e un bel po’ di punti”.

La vittoria in gara 1 ? andata al norvegese Gundersen (Yamaha) su Chiodi
(Yamaha) e De Reuver (KTM)
.
In gara 2 i piloti hanno trovato un terreno pi? asciutto, pi? duro. Tony addirittura
preferisce quello di gara uno, ma stavolta vuole vincere e lo fa a sua maniera:
dominando dal via alla bandiera a scacchi.

“Questa pista mi piace e volevo dimostrare chi era il pi? veloce… – racconta Tony – sono scattato in testa e ho spinto forte subito, nei primi giri. Poi anche dal box mi hanno segnalato di tenere il distacco senza forzare, di controllare. Ho visto che alle mie spalle Rattray aveva passato De Reuver e cercava di prendermi, verso met? gara e po! i anche qualche giro prima della fine ha spinto davvero forte e si ? anche avvicinato, ho dovuto rispondere colpo su colpo… Mi sembra che alle nostre spalle abbiamo fatto il vuoto, all’arrivo il terzo era trenta secondi dietro. Peccato per gara uno, sarei finito sicuramente sul podio! Mi sembra gi? chiaro che quest’anno diversi piloti possono puntare alla vittoria, ? importante essere consistenti su tutti i terreni. Comunque ? arrivata la prima vittoria di stagione e sono soddisfatto della velocit? e della condizione fisica. Anche con la moto mi trovo sempre meglio e come sempre con Claudio De Carli troviamo le soluzioni giuste…”

Gara 2 vinta da Cairoli su Rattray (KTM) e Mackenzie (Yamaha).

Classifica provvisoria MX2
dopo 2 GP:1.Rattray p. 83; 2.De Reuver p. 74; 3.Gundersen
p. 64… 6.Cairoli p. 53.

Il Campionato continua Domenica prossima (23 Aprile) ad Agueda (Portogallo).

Un momento concitato della partenza di gara 2

Share Button