13 Giugno 2024

Superpole SBK per Checa a Donington Park. Sykes terzo con la Kawasaki

Share Button

Il freddo condiziona la Superpole sul circuito inglese di Donington Park. Checa è il più veloce e precede gli inglesi Haslam su BMW e Sykes su Kawasaki. Haga, quinto, è il primo pilota di casa Aprilia. Biaggi solo sesto. Per Melandri, Yamaha, nona piazza.

Una Superpole piena di screzi e polemiche che hanno visto come protagonista il Campione del Mondo in carica Max Biaggi. Nel secondo turno della Superpole, Biaggi dopo il giro veloce si trova in traiettoria dell'altro italiano, Marco Melandri, in progressione che è costretto a rallentare. Il campione romano alza la mano e si scusa ma per "Macho" non basta. Melandri non andrà oltre il nono tempo restando fuori dal terzo shot.

La storia si ripete proprio nell'ultimo turno. Haga, velocissimo, tira fuori un giro da record fino al terzo intertempo quando è costretto all'esterno di nuovo da Biaggi, in giro di lancio. Haga ha il tempo di alzare anche un braccio e riesce, nonostante tutto, a chiudere con un ottimo quinto tempo. Domani sarà la prima Aprilia in gara a prendere il via dalla griglia di partenza.

Ce ne sarà anche tra i box con qualche parola di troppo tra Biaggi e Melandri! Si preannunciano così scintille per le due manche di domani.

Veniamo alla parte alta della classifica. Lo spagnolo Carlos Checa riesce anche su un circuito che è sempre stato ostico per le Ducati a chiudere con il miglior tempo ed aggiudicarsi la seconda Superpole della stagione. Grande soddisfazione per il team Althea Racing che sta riuscendo dove lo squadrone Ducati ufficiale lo scorso anno aveva fallito.

Seconda piazza per Leon Haslam. Il giovane pilota inglese sta trovando fiducia nella sua nuova moto ed in casa BMW sembra che stiano ascoltando anche i consigli del team BMW Italia che con questa moto ha già fatto molto bene. Morale, l'inglese, sempre competitivo in queste prove, partirà dietro Checa nelle due manche di domani.

Terza posizione per Tom Sykes. L'inglese sul circuito di casa è riuscito a portare in alto la Kawasaki. Veloce in tutti e tre gli shot, Sykes ha chiuso con il terzo tempo confermando la bontà complessiva della moto di Asahi. Quarta piazza per Smrz. Delude Rea, ottavo dietro Leon Camier e davanti a Melandri ed all'altra BMW, quella dell'australiano Troy Corser.

Image Credit:

Courtesy of Kawasaki-racingteam.eu

Share Button