20 Luglio 2024
Share Button

SUPERSPORT: CHARPENTIER LODA FUJIWARALa prima prova del mondiale Supersport ha visto il favorito cedere dinanzi al sorprendente giapponese, entrambi su Honda. Primo podio iridato per Fabrizio.

La Honda ha dominato l?apertura del Mondiale Supersport, e fin qui tutto previsto. Ma non con il favoritissimo S?bastien Charpentier, recordman delle prove, ma con il neoacquisto Katsuaki Fujiwara che ha fulminato il compagno di suadra con un gran sorpasso in fondo al rettilineo quando mancavano solo due passaggi alla fine. Il giapponese era a digiuno dal round di Valencia 2003, quando era in sella alla Suzuki.

Il tracciato di Losail ha creato problemi di tenuta del pneumatico anteriore. ?Al tredicesimo giro sono rimasto senza grip, Fujiwara arrivava forte ma non potevo far nulla per resistergli, solo portare a casa almeno il secondo posto utile per il Mondiale? ha detto lo sconsolato Charpentier.

Per il rivale la gara era cominciata malissimo: ?Al via la Honda si ? spenta, sono riuscito a rimettere in moto ma ormai i primi erano andati? ha raccontato Fujiwara, al quinto successo in carriera ?per? non mi sono arreso e alla fine ho coronato il mio sogno.?


Nella giornata trionfale Honda c?? stata gloria anche per Michel Fabrizio, 20 anni, al primo podio iridato della carriera. ?Non ero a posto dopo le prove, temevo di poter commettere un errore invece ? andato tutto bene, il risultato ? ottimo e dall?Australia prover? a mettere i bastoni tra le ruote alla coppia della Ten Kate?. Poca fortuna per gli altri italiani: Alessandro Antonello ? scivolato senza conseguenze, Gianluca Nannelli ? arrivato solo nono, piazzamento inferiore alle aspettative della Ducati che aveva realizzato in prova la velocit? di punta pi? alta.

Share Button